Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie policy.
Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed

La Fondazione Èbbene è una fondazione di partecipazione che si occupa principalmente di interventi di prossimità rivolti a soggetti fragili, aziende ed Istituzioni dedicandosi ad attività di servizio e di solidarietà sociale.

Idee in Rete è tra i promotori e fondatori di questa iniziativa.

Èbbene nasce nel 2012 in Sicilia e si diffonde anche in altre regioni anche grazie ad un progetto FEI che coinvolge Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Campania, e Calabria.

La Fondazione Ebbene agisce attraverso due filoni di attività, i Centri di prossimità e i Luoghi di prossimità.

Nei centri di prossimità, grazie ad una alleanza della rete territoriale, le famiglie possono trovare supporti quali assistenza al bisogno alimentare, Formazione professionalizzante ed Inserimento Lavorativo, ”Microcredito di prossimità” a Famiglie e Imprese ed Assistenza al Credito, Tutela e Consulenza Legale, Servizi Socio-Sanitari ed Abitativi,Consulenza Ambientale, Assistenza Fiscale, Servizi di Turismo Sociale. L'accesso ai centri è conseguito attraverso una Fidelity card (che può essere acquistata dal singolo interessato, o dal comune, da un ente di beneficienza, da un'impresa in ottica di welfare aziendale, ecc.)

I Luoghi di prossimità sono invece un'area del territorio, una piazza, un bene confiscato, ecc. i cui i cittadini sono chiamati ad operare, sfomando così i confini tra il ricevere un sostegno ed essere in prima persona protagonisti della cura per il proprio territorio. 

Le origini di ÈBBENE

La storia del marchio "ÈBBENE - Facciamolo per il nostro bene" affonda le sue radici su una campagna di comunicazione, partita nel mese di giugno 2011, volta alla riconversione di un bene confiscato alla mafia - denominato "Colline Giovani" - affidato al Consorzio Sol.Co. (uno dei promotori della Fondazione) per realizzarne un centro per i giovani e per attivare azioni di partecipazione civica volontarie, economiche e d’opera. Partendo da questa campagna di raccolta fondi, ÈBBENE si è trasformato in un marchio di sviluppo locale e di partecipazione civica, un contenitore delle diverse iniziative realizzate sul territorio, un unicum in termini di modalità operative, strategie e risultati ottenuti, espressione sincera della volontà di una grande fetta della società civile siciliana di valorizzare il proprio territorio, lottare per il bene comune, per la crescita di sé stessi e delle generazioni future in un territorio che ha tanto da dare e a cui non vale la pena rinunciarvi, a causa delle affliggenti problematiche economiche e sociali che da sempre lo caratterizzano.

Visita il sito della Fondazione Ebbene

 

Login Form